Cosa direbbe don Orione ai giovani di oggi?

Di fronte a diversi temi, problemi e situazioni, spesso viene fatta la domanda: Cosa direbbe Don Orione? Cosa farebbe Don Orione?

Ecco alcune parole, alcuni messaggi di Don Orione ai giovani del suo tempo e che di certo entrerebbero nel suo dialogo con i giovani d’oggi.

VIVERE GESU’ (al giovane Biagio Marabotto di Sanremo, giovane di grandi desideri).

“Bisogna avere un cuore grande e il cuore a noi lo deve formare Gesù, Gesù, figliolo mio, ti raccomando di vivere e di respirare Gesù; solo Gesù ci può formare il cuore buono e grande. Vestiamo Gesù dentro e fuori, respiriamo Gesù, viviamo Gesù Cristo”.

E’ la prima cosa fondamentale che Don Orione direbbe ancora oggi. Un’esperienza di Gesù, viva, concreta, palpabile, visibile a tutti.
Partite da lì: conformatevi a Gesù che è nell’intimo del vostro cuore. Prendete il volto di Gesù.

DIO TI AMA E TI È SEMPRE VICINO (a Ignazio Silone, giovane salvato dalle macerie del terremoto dell’Abruzzo, inquieto, ribelle e triste).

“Nella vita avrai momenti in cui ti sentirai solo e abbandonato da tutti. Ebbene, ricordati che Dio non è solo in chiesa e sarà sempre vicino a te”.

La solitudine è esperienza che tocca tutti. Spegne la luce della vita, fa entrare nella noia e nel narcisismo sciocco e triste.
Don Orione, figlio della Divina Provvidenza, invita a riconoscere questa compagnia tenace e benefica di Dio. Ricchi della compagnia di Dio diventiamo capaci di dare compagnia. La presenza di Dio è il bene più prezioso da offrire nelle relazioni con altri giovani.

In un mondo che corre più veloce di noi, occorre ripartire dai nostri Padri, sicuri di trovare in loro il giusto messaggio di sostegno.

 

Related Posts

Latest Stories

“Voi avete gli Anticorpi buoni per salvare i Giovani!”

Winter is coming!

Chi è Santo?

Missione in corso: gioia!

Una nuova occasione

A ritmo di gioia!

Ho desiderio di adolescenza

Un Amore che va condiviso

Search stories by typing keyword and hit enter to begin searching.