Sarà sicuramente capitato a tutti di vedere, poco prima dell’inizio della Messa, il sacrestano o il sacerdote andare in giro per la Chiesa cercando qualcuno disposto a leggere le varie letture. In pochi sanno, però, che esiste un ministro che ha proprio questo compito!
Proviamo a capirci qualcosa perchè sembra strano “inventarsi” un ministero solo per poter leggere durante la Messa!!!! Facciamoci aiutare dal rito:

Figli carissimi, Dio nostro Padre ha rivelato il mistero della nostra salvezza
e lo ha portato a compimento per mezzo del suo Figlio Gesù Cristo
fatto uomo, il quale, dopo averci detto e dato tutto,
ha trasmesso alla sua Chiesa
il compito di annunziare il Vangelo a ogni creatura.
E ora voi diventando lettori, cioè annunziatori della parola di Dio,
siete chiamati a collaborare a questo impegno primario nella Chiesa
e perciò sarete investiti di un particolare ufficio,
che vi mette a servizio della fede,
la quale ha la sua radice e il suo fondamento nella parola di Dio.
Proclamerete la parola di Dio nell’assemblea liturgica;
educherete alla fede i fanciulli e gli adulti
e li guiderete a ricevere degnamente i Sacramenti;
porterete l’annunzio missionario del Vangelo di salvezza
agli uomini che ancora non lo conoscono.
Attraverso questa via e con la vostra collaborazione
molti potranno giungere alla conoscenza del Padre e del suo Figlio Gesù Cristo,
che egli ha mandato, e così otterranno la vita eterna.
È quindi necessario che, mentre annunziate agli altri la parola di Dio,
sappiate accoglierla in voi stessi con piena docilità allo Spirito Santo;
meditatela ogni giorno per acquistarne una conoscenza sempre più viva e penetrante,
ma soprattutto rendete testimonianza con la vostra vita al nostro salvatore Gesù Cristo.
E ora supplichiamo Dio Padre,
perché benedica questi nostri fratelli scelti per il ministero dei lettori.
Nel fedele compimento del loro ufficio essi annunzino il Cristo e diano gloria al Padre che è nei cieli.
O Dio, fonte di bontà e di luce, che hai mandato il tuo Figlio, Parola di vita,
per rivelare agli uomini il mistero del tuo amore, benedici questi tuoi figli eletti al ministero di lettori.
Fa’ che nella meditazione assidua della tua Parola ne siano intimamente illuminati per diventarne fedeli annunciatori ai suoi fratelli.
Per Cristo nostro Signore.

Ricevi il libro delle sante Scritture e trasmetti fedelmente la Parola di Dio,
perché germogli e fruttifichi nel cuore degli uomini.

Questo è ciò che hanno vissuto cinque chierici del Teologico, che oggi hanno ricevuto questo ministero: Riccardo Vanoli, Andrè Sabino, Murali Marri, Kevin Krahiboue e Franck Atale. Con questo dono si impegnano prima di tutto a meditare la Parola di Dio affinchè sia la loro guida, e poter così aiutare anche altri a coglierne la bellezza.
E’ un altro piccolo ma importante passo nel loro cammino di amore a Dio e al prossimo.

Ma oggi al Teologico la festa è stata doppia! Il chierico Andrè ha anche rinnovato la sua Professione Religiosa attraverso i voti di povertà, castità e obbedienza!


Per tutti loro una augurio di uno splendido cammino di fede, e a te che stai leggendo non dimenticare di pregare per tutti i seminaristi e per tutti i giovani che cercano capire quale grande sogno Dio ha per loro!

Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date! (Mt 10,8)

Related Posts

Latest Stories

Search stories by typing keyword and hit enter to begin searching.