E… “OPLA’! ” Storia di Giovani Orionini Per La Formazione.

Eccoci a distanza di una settimana a raccontarvi e farvi raccontare da chi l’ha vissuta; Un’esperienza nuova, che nasce in modo “Sperimentale” lo scorso anno e che trova il suo senso nei giorni passati a Torino…

E’ il caso di dire: “OPLA!” ce l’abbiamo fatta; Quattro giorni  di formazione e azione per futuri responsabili/formatori per la pastorale giovanile e gli oratori, nel nome di don Orione!

OPLA’ ha offerto due percorsi formativi differenti con alcuni moduli in comune,  a chi  ha frequentato il primo anno del “Sogno” ed il secondo del “Sono”; Vi postiamo delle belle testimonianze da due ragazzi che hanno vissuto questa esperienza:

“Un’esperienza così è difficile da dimenticare. Mi sono buttato alla ceca, senza sapere perché effettivamente io abbia fatto tutti quei km e sopratutto se ne sarebbe valsa la pena.
4 giorni sono bastati per crescere sotto ogni aspetto, in particolare sotto quello formativo ed educativo, con uno sguardo verso il nostro futuro e i nostri sogni. Quali sono, cosa o chi ci impedisce di realizzarli e che spinte motivazionali abbiamo.
Per l’ambito educativo la crescita è stata a 360 gradi, dal rapporto con il bambino o ragazzo e quindi l’instaurare solide relazioni, fino alla realizzazione e conduzione di un gioco adatto a loro, passando per l’animazione da palco. Un personaggio molto presente è stato don Orione, visto come modello da seguire, approfondendo la sua vita, le sue opere e i suoi luoghi, capendo che non serve essere chissà chi per ottenere grandi risultati. Guidati dalla sua carità abbiamo rivissuto tutta la sua vita, fino a pregare sulla sua salma, affidandogli il nostro futuro, i nostri sogni e il nostro cammino di animatori. In conclusione posso dire che queste brevi ma intense giornate rientrano in alcuni dei giorni più belli della mia vita. A questa esprerienza associo nuove fantastiche amicizie, nuove conoscenze e una crescita personale enorme.
Mi pare scontato dire che non vedo l’ora di affrontare il secondo anno!”

Gianluca Condotta, Primo anno di formazione.

“Se non ci fossero queste formazioni per noi Orionini impegnati nell’animazione… dovrebbero inventarle! Questo tipo di esperienza è stata un ristoro per l’anima! Nonostante avessi già  partecipato al primo anno, il secondo anno significava molto e mi aspettavo un livello superiore di esperienza e così è stato. Ogni attività ed incontro che ci è stato proposto ha rinnovato in me questa voglia di mettermi al servizio nella mia realtà Orionina, nonostante i limiti e le fragilità. Mettersi in gioco per gli altri non può essere fatto a caso, una formazione adeguata ci vuole!
Grazie a tutti coloro che si occupano di pastorale giovanile Orionina per offrirci ogni anno questa formazione, mi avete migliorato come persona e dato delle ottime basi per divenire un buon educatore… GRAZIE! Un grazie speciale va anche a tutti i miei compagni di viaggio che hanno fatto da contorno all’interno di questo splendido quadro…GRAZIE!”

Fausto D’ascola, Secondo  anno di formazione.

Related Posts

Latest Stories

Search stories by typing keyword and hit enter to begin searching.