All posts by

Roberto Luciano

Nella Cattedrale di Morelia c’è una statua lignea che ritrae José Sanchez del Rio mentre rotola sotto i colpi dei suoi assassini. Papa Francesco vi ha sostato in preghiera durante il suo viaggio in Messico durante il quale lo ha canonizzato, il 16 ottobre 2016. La sua è una storia di fede e di coraggio. Il quattordicenne messicano morì martire il 10 Febbraio 1928 durante la rivolta dei ‘cristeros’ contro le persecuzioni anticattoliche ordinate dall’allora presidente del Messico Plutarco Elias Calles. Sono gli anni della guerra in nome di “Cristo

Passeggiavo lungo la spiaggia e incontro il profeta Giona, quello spiaggiato, cioè sputato dalla balena (come Pinocchio, ma qui non siamo in una favola).Sono incuriosito e vorrei sapere da lui qualcosa in più della semplice notizia (se mi piacerà faremo un selfie insieme…).Non ha molta voglia di raccontare ma, di fronte alle mie insistenze alla fine si decide ed ecco il suo racconto: “Caro mio, sono un tipo tranquillo per cui non gradisco le sorprese, tanto meno i lavori difficili e faticosi, ancor meno se sono anche rischiosi. Per questo,

Nome: don Marius BeresoaieNato il: 01 settembre 1982 a Gheraesti (Neamt) – RomaniaHa emesso la professione perpetua il: 07 marzo 2010Ordinato sacerdote il: 29 giugno 2011 Per dare inizio al nostro dialogo vorrei chiederle qualcosa su di lei. Chi è Don Marius?Sono un sacerdote orionino, originario da Gheraesti (Romania) che svolge il suo ministero nella diocesi di Iasi, nel seminario orionino da 6 anni. Ho fatto la professione religiosa a Roma, 6 anni fa, e ho 5 anni di ordinazione sacerdotale. A che età è entrato nel seminario?Sono entrato nel

Nato il: 05 giugno 1973 a Reggio CalabriaHa emesso la professione perpetua il: 24 marzo 2007Ordinato sacerdote il: 20 settembre 2008Incarico attuale: Direttore del Seminario Don Orione di Iasi – Romania Rompiamo il ghiaccio con la consueta domanda, che ho riservato come inizio di queste “chiacchierate”: chi è Don Alessandro Lembo?Sono sacerdote di Don Orione da quasi 8 anni, ordinato nel 2008 a 35 anni: ho iniziato il cammino da “grande”, già ventiseienne. Sono originario del sud Italia, della Sicilia. Precisamente le mie radici familiari affondano nel terreno di Ucria,

Carissimi, non obbedirei al mio dovere di vescovo se vi dicessi “Buon Natale” senza darvi disturbo. Io, invece, vi voglio infastidire. Non sopporto infatti l’ idea di dover rivolgere auguri innocui, formali, imposti dalla routine di calendario. Mi lusinga addirittura l’ ipotesi che qualcuno li respinga al mittente come indesiderati. Tanti auguri scomodi, allora, miei cari fratelli! Gesù che nasce per amore vi dia la nausea di una vita egoista, assurda, senza spinte verticali e vi conceda di inventarvi una vita carica di donazione, di preghiera, di silenzio, di coraggio. Il Bambino che

Nome: don Attilio RivoNato il: 07 maggio 1952 a Feltre (Belluno) Ha emesso la professione perpetua il: 25 aprile 1981 Ordinato sacerdote il 25 giugno 1983 Porta l’incarico di: Direttore e Capo ufficio delle Poste Vaticane Chi è Don Attilio? Don Attilio è un sacerdote di Don Orione, che cerca di essere un suo degno figlio, vivendo il carisma che la Congregazione trasmette continuamente. Quando ha scoperto la sua vocazione? Avrò avuto 5 anni. Così presto? Sì. È accaduto quando ho cominciato a servire la Messa, ed ero così piccolo

Iniziamo oggi la pubblicazione di alcuni passaggi di interviste realizzate da don Fabian Pitreti ad alcuni sacerdoti e chierici orionini e pubblicate in un libro dal titolo “don Orione ieri e oggi” Nome: Mons. Giovanni d’ErcoleNato il: 5 ottobre 1947 a Rendinara (Aquila) Ha emesso la professione perpetua il: 19 marzo 1974 Ordinato sacerdote il: 5 ottobre 1974 Ordinato vescovo il: 12 dicembre 2009 dal cardinale Tarcisio Bertone SDB Incarico attuale: Vescovo titolare di Ascoli Piceno. Per tanti anni è stato autore e conduttore televisivo della rubrica religiosa “Sulla via

Silvia Carcangiu, originaria di Marostica (VI), si racconta. La conversione, la scoperta di Gesù, la chiamata, un percorso non semplice ma pieno di gioia che l’ha portata ad essere sposa del Signore nel movimento Regnum Christi. Silvia è una consacrata italiana che in questo momento sta finendo il suo periodo di missione in Messico. Tornerà a breve per concludere i suoi studi di filosofia a Madrid. fonte: https://vocazione.org/silviacarcangiu/

Mi chiamo Caterina, ho 18 anni, vengo da una bella città del centro e frequento il quinto anno del Liceo Scientifico (brutto affare). A scuola abbiamo parlato di vocazione: essere chiamati a ricambiare l’amore gratuito di Dio che ci ha messi al mondo, che ci ha dato la vita. Ricambiamo questa gratuità realizzando la nostra vita ognuno a proprio modo: tu facendo il prete, chi sposandosi, chi facendo il professore, l’architetto, il cuoco, l’ingegnere. E io? lo come faccio a sapere cosa devo fare? Sono certa che ognuno di noi sia

Chissà cosa troverò? chissà cosa porterò con me quando sarò tornato? chissà se sarà utile o meno? chissà se farò amicizia con qualcuno? Queste sono solo alcune delle domande che, probabilmente, tutti i ragazzi, si sono posti in vista di questo Campo Estivo a Gambarie d’Aspromonte, dove l’essenza di Don Orione assume il ruolo di novello Federico II, mecenate di un Regno delle due Sicilie che unisce animatori da Villagrazia, Palermo, Messina e Reggio Calabria. Un campo che nel giro di poco meno di una settimana (dal 29 Luglio al

1 2 3 4 Page 2 of 4

Latest Stories

Il mondo che verrà

In ascolto del Papa

Ascoltare il silenzio

Un anno dopo

Una guerriera d’altri tempi

India, una minuscola missione per una grande carità

ARRIVI in PARTENZA: IL SUSSIDIO 20-21

Search stories by typing keyword and hit enter to begin searching.