Posts in Category

NEWS

Domenica 24 gennaio cade la Domenica della Parola, giornata voluta da Papa Francesco per celebrare il grande dono della Parola di Dio al mondo. Quest’anno, tale celebrazione cade proprio all’interno della settimana di preghiera per l’unità dei cristiani. Non poteva capitare una coincidenza migliore! Tutti sappiamo quanto la triste separazione tra le chiese e le comunità cristiane si sia consumata spesso a causa di divergenze dottrinali e teologiche, ma, nonostante tutto, c’è qualcosa che unisce tutti i cristiani in maniera indissolubile. Si tratta di un legame più forte di qualunque

di Padre Antonio Diodati Sono un giovane religioso della Congregazione dei Missionari Oblati di Maria Immacolata (OMI). Ho 31 anni e sono originario del casertano. Sono stato ordinato sacerdote a 28. Una delle mie caratteristiche? Non sembro un sacerdote. Quando mi presento e scoprono che sono un prete, la reazione è sempre di meraviglia. E mi rispondono: “Così giovane!”. Ma c’è un’età per esserlo? Ho iniziato la formazione alla vita religiosa all’età di 19 anni dopo aver finito gli studi secondari nella mia città. Conoscevo già i missionari presenti nella

Articolo di Marco Rossetti sdb Ci sono pagine straordinarie e difficili nei vangeli: quella in cui si racconta il battesimo di Gesù è una di esse. Le azioni si incrociano con le parole e le parole con la Parola: è la testimonianza del Padre che rivela in Gesù il proprio Figlio (Mc 1,9-11) Aprire i cuori al “più forte”Il racconto è appena iniziato, o forse sta soltanto iniziando. La scena è dominata da Giovanni, colui che precede Gesù e ne prepara la via. È il battezzatore nel deserto a levare

di Alessandro D’Avenia Qualche giorno fa, al risveglio, la casa galleggiava in una luce lattiginosa. I tetti, i rami, le macchine erano di un’unica silenziosa consistenza: nevicava da ore. La neve è una delle manifestazioni della bellezza che ci ricordano che la vita può ancora e sempre sorprenderci: uno di quei momenti in cui ci «tocca» e ce ne sentiamo parte. Alla neve somigliano i giochi degli uomini, con l’attesa, fino all’ultimo, del sorprendente colpo vincente. Alla neve somiglia l’amore: (ac-)cade e trasforma tutto il paesaggio interiore ed esteriore. Sono tutte apparizioni dell’imprevedibile che ci mostrano che la gioia è possibile, ma che

ROMANIA: INGRESSO IN POSTULATO E CONFERIMENTO DEL LETTORATO AL SEMINARIO DI IAȘI Il 20 novembre, con la celebrazione della solennità della cara Madonna della Divina Provvidenza, in tutto il mondo orionino è un giorno di famiglia. È la festa di famiglia per eccellenza, in cui ricordiamo e celebriamo, per riviverla nell’oggi, la certezza che tutto, da noi, è opera sua. Della Madre da cui Don Orione ha ricevuto l’Opera e alla cui protezione l’ha affidata fin dalla prima ora. La giovane comunità del Seminario di Iași ha scelto questo giorno

Oggi è la Festa di Cristo Re! Ma cosa significa che Cristo è Re? E soprattutto, cosa significa che Cristo è Re per un orionino? Facciamo aiutare a capire un po’ meglio: La regalità di Cristo è la chiave di interpretazione e di sviluppo di tutto il mistero cristiano e della vita ecclesiale. La regalità di Cristo costituisce anche una contestazione e un richiamo di carattere sociale. È un invito a concepire e realizzare l’autorità politica come servizio e sacrificio, riconoscendo che la donazione, l’oblazione e l’amore sono fondamentali nell’esercizio

Don Luca Ingrascì ci presenta una sintesi del libro appena pubblicato su questo tema di grande attualità. Quante volte ci sarà capitato di andare al concerto del nostro cantante preferito o di trascorrere qualche ora al pub in centro per bere una birra e fare il tifo per gli amici “cantanti in erba”, e sentire dentro la vibrazione della musica che ti fa ribollire il sangue e ti fa tirare fuori tutta l’adrenalina in corpo!? Oppure di rivivere la gioia di quella canzone che ti riporta a un ricordo, a

Testimonianza di un volontario CARITAS: Il povero secondo l’ONU è colui che vive con un reddito giornaliero inferiore a un dollaro. La povertà non si ferma alla mancanza di guadagno o di risorse per vivere meglio ma va oltre; il povero è colui che è malnutrito, affamato, escluso, discriminato, non istruito. L’Agenda 2030 è un programma al cui interno vi sono scritti 17 obiettivi per trasformare il mondo in meglio e uno di questi è “sconfiggere la povertà”. Ci sono tantissime associazioni, no profit e ONG (Organizzazioni Non Governative) che

In questi tempi «da remoto» (che è pur sempre, dal latino, il participio di rimuovere) il discrimine tra assenza e presenza è il corpo. Ma che cosa significa davvero «in presenza»? Con il corpo, a dimostrazione del fatto che siamo convinti che la nostra vita tutta intera è spirito e carne. Noi siamo «presenti» quando spirito e corpo sono uniti, e la vita cresce nella misura in cui cresce questa unione. Se invece spirito e corpo si allontanano tra loro, la vita si avvilisce, viene «rimossa»: c’è una piccola morte tutte le

Ricorre oggi il 100esimo anniversario della Dedicazione della Parrocchia di Ognissanti in Roma… ecco un pò di storia Luigi Orione, nel 1908, ricevette da parte di papa Pio X il compito di evangelizzare la zona fuori porta San Giovanni, allora molto povera. Il sacerdote vi costruì, come centro della vita pastorale, una piccola cappella dedicata a Tutti i Santi, che poi, per il crescente numero di fedeli, verrà sostituita da un più ampio complesso parrocchiale. La costruzione della chiesa ebbe inizio il 29 giugno 1914, quando, alla presenza del cardinale

1 2 3 19 Page 1 of 19

Latest Stories

Una Parola che unisce

La parte più bella di me e degli altri: IL CUORE

Può esistere una buona politica?

Debole tra i deboli

L’anno che verrà

A casa, ma in cammino!

Search stories by typing keyword and hit enter to begin searching.