Posts in Category

NEWS

Nome: don Attilio RivoNato il: 07 maggio 1952 a Feltre (Belluno) Ha emesso la professione perpetua il: 25 aprile 1981 Ordinato sacerdote il 25 giugno 1983 Porta l’incarico di: Direttore e Capo ufficio delle Poste Vaticane Chi è Don Attilio? Don Attilio è un sacerdote di Don Orione, che cerca di essere un suo degno figlio, vivendo il carisma che la Congregazione trasmette continuamente. Quando ha scoperto la sua vocazione? Avrò avuto 5 anni. Così presto? Sì. È accaduto quando ho cominciato a servire la Messa, ed ero così piccolo

Iniziamo oggi la pubblicazione di alcuni passaggi di interviste realizzate da don Fabian Pitreti ad alcuni sacerdoti e chierici orionini e pubblicate in un libro dal titolo “don Orione ieri e oggi” Nome: Mons. Giovanni d’ErcoleNato il: 5 ottobre 1947 a Rendinara (Aquila) Ha emesso la professione perpetua il: 19 marzo 1974 Ordinato sacerdote il: 5 ottobre 1974 Ordinato vescovo il: 12 dicembre 2009 dal cardinale Tarcisio Bertone SDB Incarico attuale: Vescovo titolare di Ascoli Piceno. Per tanti anni è stato autore e conduttore televisivo della rubrica religiosa “Sulla via

In comunità abbiamo finito di costruire il presepe e quest’anno ho imparato un’amara verità: l’attività del presepista amatoriale è sempre condizionata dall’infelice realtà di dover fare i conti con il materiale che si ha a disposizione. Immancabilmente, quando questo fattore si scontra con i progetti stratosferici di un presepe più bello dell’originale di Betlemme anno 4 a.C. (spero di non scandalizzare nessuno con questa data ma… è un’altra storia) ci si ritrova a doversi dolorosamente ridimensionare e adattare alle circostanze. Ed è stato così che il presepe di quest’anno è

La comunità orionina di Elbasan, in Albania, ha inviato alcune notizie sulla situazione dopo il terremoto del 26 novembre scorso. La città di Elbasan dista 80 km da Durazzo, il centro più colpito dal sisma. Carissimi tutti, alcune notizie  e foto del terremoto che ha colpito la cara terra d’Albania.  Sulla scia del nostro Padre Fondatore  San Luigi Orione che si prodigò nel periodo tragico del terremoto di Messina e della Marsica, con lo stesso  spirito di servizio e immediatezza la nostra comunità orionina e parrocchiale di San Pio X

Nei giorni 16 e 17 Novembre 2019 gli animatori degli Oratori orionini di Palermo, Villagrazia, Messina e Reggio Calabria si sono riuniti, presso l’Istituto Don Orione di Palermo, per formarsi secondo lo stile di San Luigi Orione. La visione del cortometraggio dal titolo “Il circo della farfalla” ha dato inizio alle attività. Gli animatori, suddivisi nei tre gruppi: Apprendisti, Operai e Capocantieri, hanno riflettuto sui valori e le caratteristiche dell’animatore di oratorio, rispondendo alle provocazioni lanciate dalla proiezione. Gli Apprendisti, che vivono nelle proprie realtà le prime esperienze di servizio,

Già ci siamo detti come la Provvidenza si sia dimostrata in modo particolarmente creativo lungo la vita di don Orione e di come lui sapesse rispondere con altrettanta prontezza di spirito. Dato che siamo ancora nel mese di novembre, la scelta per questa puntata della nostra rubrica è stata quasi obbligata: l’inizio dell’attività di don Orione in quella che oggi è la parrocchia di Ognissanti. Fu Pio X stesso a inviare il sacerdote nel quartiere Appio, appena fuori le mura di San Giovanni in Laterano. Nel comunicarglielo, gli aveva detto

Non si parla quasi mai di lei, eppure attende e resiste per vent’anni. Penelope non va in guerra a Troia come Odisseo, per lei la guerra è in casa: da sola con un figlio da crescere e un regno da difendere dai rapaci pretendenti che occupano il palazzo a sbafo, in attesa che lei scelga uno di loro, così da renderlo il nuovo re di Itaca. Ma lei non vuole altri e resiste grazie a una trovata: promette che sceglierà solo quando avrà terminato una magnifica tela. Son già passati

Silvia Carcangiu, originaria di Marostica (VI), si racconta. La conversione, la scoperta di Gesù, la chiamata, un percorso non semplice ma pieno di gioia che l’ha portata ad essere sposa del Signore nel movimento Regnum Christi. Silvia è una consacrata italiana che in questo momento sta finendo il suo periodo di missione in Messico. Tornerà a breve per concludere i suoi studi di filosofia a Madrid. fonte: https://vocazione.org/silviacarcangiu/

Rosie di Palermo ci racconta con un tocco di magia la meraviglia dell’inizio di un nuovo anno Con l’arrivo dell’autunno la scuola ricomincia, s’alza intenso il profumo di caldarroste, gli alberi perdono le loro foglie e queste tingono d’arancio le strade. C’è fermento nelle piazze, il vento lo trascina fino ai cancelli delle nostre parrocchie. Lì, gli Animatori, figli del carisma di Don Orione, stanno già immaginando il volto del nuovo bambino, che varcherà la soglia dell’Oratorio: e con lui, i visi conosciuti di decine e decine di giovanissimi che,

Mi chiamo Caterina, ho 18 anni, vengo da una bella città del centro e frequento il quinto anno del Liceo Scientifico (brutto affare). A scuola abbiamo parlato di vocazione: essere chiamati a ricambiare l’amore gratuito di Dio che ci ha messi al mondo, che ci ha dato la vita. Ricambiamo questa gratuità realizzando la nostra vita ognuno a proprio modo: tu facendo il prete, chi sposandosi, chi facendo il professore, l’architetto, il cuoco, l’ingegnere. E io? lo come faccio a sapere cosa devo fare? Sono certa che ognuno di noi sia

1 2 3 4 5 17 Page 3 of 17

Latest Stories

Search stories by typing keyword and hit enter to begin searching.