Posts in Tag

carità

Buona festa di Pietro e Paolo a tutti! O, se preferite, buona festa del Papa, che tanto siamo sempre lì. Sì perché, lo sappiamo, per noi cattolici – e per noi orionini in particolare – è sempre il momento giusto per parlare del Papa. Ma vi siete mai chiesti perché don Orione fosse così fissato innamorato della figura del Pontefice? Risaliamo alle origini di tutta la faccenda: 1870, due anni prima della nascita di Luigi Orione; le truppe italiane fanno breccia nella mura della città di Roma a Porta Pia,

Per chi ancora credesse che la Quaresima è un tempo triste, ecco il racconto dell’esperienza dei giovani orionini dell’Argentina: quando vivere la carità, porta la gioia! Come Don Orione all’inizio della sua attività, ragazzi e ragazze tra i 18 e i 25 anni provenienti dalle parrocchie, dalle scuole e dalle molte realtà dell’Opera Don Orione in Argentina si sono messi al servizio dei padroni di casa della Città della carità di Claypole. Le attività quotidiane si sono suddivise tra lavoro e preghiera. Il mattino era dedicato all’attenzione diretta dei residenti,

Non so se la Madonna, apparendo a Lourdes, avesse messo in conto che quell’evento, a distanza di più di un secolo, sarebbe stato legato alla Giornata mondiale del malato. Di certo, non sembra una prospettiva molto allegra. Non so, qualcosa come la Giornata mondiale delle guarigioni miracolose o dell’acqua prodigiosa farebbe tutto un altro effetto. Caro Giovanni Paolo II, come ti è venuto in mente di unire un’apparizione mariana con un tema così triste e difficile da digerire come quello della malattia? E poi, era proprio il caso di istituire

è il nuovo dono del Pontefice ai senzatetto, insieme ad altri servizi già attivati, come le docce o il barbiere L’Elemosineria apostolica apre un nuovo ambulatorio medico-sanitario sotto il colonnato del Bernini in piazza San Pietro, che sostituisce quello di San Martino funzionante dal febbraio del 2016 e dismesso recentemente per questione di spazi che sono divenuti insufficienti ad accogliere il numero sempre maggiore di persone che chiedono aiuto. «Ambulatorio – Madre di Misericordia» recita la targa all’ingresso.  I lavori, conclusi in questi giorni, sono stati progettati, guidati e realizzati

Portate in ogni ambiente “il profumo della carità di Cristo”, vigilando perché la fede non diventi ideologia e la carità sia ridotta a filantropia. Lo ha chiesto Papa Francesco ai membri del Capitolo generale della Congregazione di Don Orione, ricevuti in udienza nella Sala Clementina del Palazzo Apostolico. “I preti che corrono”, gli Orionini. Buoni samaritani sempre rapidi nella loro sollecitudine, perché chi aiuta gli emarginati è cuore e gambe sempre in movimento. Papa Francesco, a un certo punto del suo discorso, ripete il vecchio appellativo col quale venivano chiamati

Latest Stories

In ascolto del Papa

Ascoltare il silenzio

Un anno dopo

In ascolto del Papa

“Fratelli tutti!”, siete pronti a fare festa?!

Il Giubileo per la Terra

Search stories by typing keyword and hit enter to begin searching.